Oltre 700 a Latina e tanti risultati prestigiosi

Oltre 700 a Latina e tanti risultati prestigiosi

Bellissima giornata sportiva al campo Coni di via Botticelli, per oltre 700 presenze gara, oltretutto baciate da un sole primaverile!

Erano in palio i titoli invernali 2019 che alla fine sono stati ad appannaggio principalmente dell’Atletica Latina 80 con 24 ori, davanti alla Poligolfo con 17, seguite Runforever Aprilia, Atletica Sabaudia e Gruppo Atleti Pontini.

Numerose le prestazioni di rilievo che testimoniano il buon livello dell’atletica provinciale, da sempre fucina di campioni.

Nella categoria under 16 da segnalare la bella gara di Lungo con Davide Zuliani che grazie al suo 5,83 regolava i rampanti Dalmazio e Belvisi che atterravano a 5,59 e 5,56 mentre, nella versione al femminile ottima performance di Claudia Tessitore con il suo 5,27.

Sempre nei salti promettente esordio di Pierluigi Monterubbianesi che ha valicato 2,70 nell’asta.

Passando alla velocità altra bella gara al femminile con Francesca Polise che in 8”23 superava Denise Iagnocco in 8”39 mentre al maschile impressionava Matteo Manganaro che faceva suo il titolo con 7”65.

Negli ostacoli performance di rilievo per Giada Gelso con 10”23 ed Alessandra di Nardo finita a due centesimi.

Nei 600 metri buon battesimo per Gianmarco Iannaci che al termine di un esaltante sprint con Francesco Macari fermava i cronometri in 1’38”43; sotto il muro dei 2 minuti Fabiana Pagano.

Altra ottima performance dal lancio de Peso per merito di Kevin Ruiu che sparava una bordata a 12,47 a pochi centimetri dal minimo per gli italiani.

Sicuramente un bella presentazione in vista dei campionati regionali di categoria in programma la prossima settimana a Formia.

Nelle gare di contorno degli assoluti, nuovo limite personale per Matteo Putignano con 7”22 e per Josephine Molfetta in 8”15.